to participate download our app

Apr 4
16:41
Oggi il mio ragazzo mi ha raccontato che la ragazza di un suo amico si è organizzata per andare di nascosto dal suo ragazzo che sta in un altro comune “perchè non si vedevano da troppo tempo” Io dopo sta cosa come faccio a non inc**** sapendo che il mio ragazzo sta in un’altra città e che non potró vederlo per il prossimo mese? O semplicemente le persone che hanno i parenti in terapia intensiva all’ospedale e non possono andare a vederlo e nemmeno salutarlo per l’ultima volta prima che se ne vada per sempre? Che persone egoiste... io non ho più parole... Scusate lo sfogo..
8
59
Apr 4
17:02
@ballet9 Ti capisco... mi fa una rabbia!!! Non si augura niente di male alla gente, ma un bel controllo e una super multa le starebbero proprio bene!!!! 😤 Ci sono i malati che muoiono nelle terapie intensive da soli, anziani in casa di riposo che sono soli da settimane, gente che rischia la vita ogni santo giorno per essere al nostro servizio (medici, infermieri, forze dell’ordine, volontari di protezione civile, ma anche commessi e commercianti) e poi persone come lei che se ne fregano!!! Non ho parole!!!!
 
Apr 4
17:04
Una mia amica e il suo ragazzo si spostano spesso da casa di lei a casa di lui, in due comuni diversi. Non hanno mai trovato un posto di blocco. Secondo me devono fare molti più controlli, non è giusto nei confronti di chi davvero non può vedere persone care
3
Apr 4
17:32
@Cønchiglia scusami ma è da pazzi anche quello che fate voi, oltre che illegale. Il bello è che fino a dieci giorni fa inveivi contro me e le altre ragazze che si attenevano a tutte le regole allora esistenti senza farsi prendere dal panico dicendo che dovevamo prendere altre precauzioni (non richieste da nessuno) e stare a casa (quando non c'era alcuna legge in tal senso e manco avremmo avuto una giustificazione per assentarci a lavoro/tirocinio), dicevi che ti faceva "una rabbia atroce" leggere che ancora minimizzavamo dicendo che la mortalità è bassa e che ci voleva rispetto anche per quei pochi morti, che dovevamo farci un bell'esame di coscienza e che avresti voluto riesumare i post in cui dicevamo di non farsi prendere dal panico... E adesso viene fuori che - mentre noi continuiamo ad attenerci a tutte le regole, comprese quelle nuove più restrittive sulla quarantena - tu continui bellamente a farti gli affari tuoi e a uscire senza giustificato motivo per andare a trovare il tuo ragazzo??? No vabè, io sono basita! Mi limito a rimandare al mittente tutte le belle parole che ci hai riservato, in particolare quelle sull'esame di coscienza 😂
26
Apr 4
17:35
Io rimango senza parole . Se non si può uscire di casa , non c'è né ma né se . Anche se siete vicini È ridicolo che non si sappia neanche seguire le regole base. Anche a me piacerebbe vedere il mio ragazzo, eccome . Mi manca tantissimo, ma entrambi sappiamo che le regole vanno seguite per il bene di tutti. Se ognuno dicesse "eh vabbè ma siamo vicini" allora ognuno potrebbe fare il cavolo che gli pare . Bah, senza parole
2
Apr 4
17:36
Ragazze ma perché giudicare quello che fanno gli altri? Pensiamo a quel che facciamo noi, se secondo noi è giusto e siamo in pace con noi stesse, che bisogno c’è? Non credo che giudicando i comportamenti degli altri si ottenga qualcosa, continueranno tutti ad agire con la propria testa! Non spetta a noi giudicare i comportamenti altrui! Pace e amore😊
3
Apr 4
17:39
@Chia0297 e ti darei ragione se non ci fosse attualmente una legge che distingue cosa è giusto e cosa no, ma soprattutto se non fosse che quando io e altre dicevamo di attenerci a tutte le regole ma di non esserci chiuse in casa (perché ancora non c'era la legge sulla quarantena!!!) @Cønchiglia ci ha accusate, fra le altre cose, di non avere senso civico. Capisci l'ironia? 😂
9
Apr 4
17:39
@Chia0297 grazie mille per la tue parole. Davvero. Qualcuno che capisce e che, soprattutto, se differenziare un contesto da un altro. @Mele guarda, evito di riportare cosa dicevi tu in questo forum un mese fa. Da una di quelle convinta che “è solo un’influenza, non possiamo fermarci”, ora eccola che fa la maestrina. Ma per favore.
 
Apr 4
17:40
Sisi certo capisco, probabilmente non ho letto quel post e quindi non so a cosa ti riferisci🙈 però appunto perché esiste una legge, esiste anche chi si occupa di farla rispettare
 
Apr 4
17:41
Ho anche specificato che stiamo insieme qualche ora, che abitiamo a due passi e che il resto dei giorni non mettiamo il naso fuori casa. Qui si sta parlando di gente che esce dal proprio comune.
 
Apr 4
17:43
@Chia0297 la signorina @mele ha persino insultato una persona pur di difendere la sua idea che questo virus fosse solo un’influenza, augurando alla stessa, con tono cattivo e arrogante “buona auto quarantena”. Adesso viene qui e inneggia al rispetto delle regole che LEI PER PRIMA TROVAVA ASSURDE, PERCHÉ IL VIRUS È SOLO UN’INFLUENZA.
 
Apr 4
18:15
Tutto questo è meraviglioso 😂 per fortuna che i post sono ancora tutti nel forum così che chiunque può leggere come sono andate veramente le cose, quali sono state le mie vere parole e quali le tue! Ciao cara, insegnala ai carabinieri "la differenza fra un contesto e l'altro" quando ti fermeranno per strada senza una ragione 😅🙋‍♀️
8
Apr 4
18:21
Avete letto che in darsena a Milano oggi c’era pieno di gente?? Ragazze veramente la gente non sta bene. Sono piena di rabbia
2
Apr 4
18:26
500 mt o 30 km non cambia! In questo caso non ci sono contesti diversi... se una legge dice che una cosa non si può fare, non si deve fare!! Bisognerebbe essere un po’ empatici e usare il cervello... se tutti continuano a ragionare pensando solo a se stessi non se ne esce! Assurdo!!!!
14
Apr 4
18:58
Madonna ragazze vorrei vedere voi, se il vostro ragazzo abitasse a 100 metri, se non avreste un minimo rischiato. Troppo facile giudicare e fare le maestrine. Ripeto e ribadisco che abitiamo attaccati, e che stiamo assieme un paio d’ore una volta a settimana. Non andiamo in giro come se niente fosse. Quel paio d’ore con lui mi fanno bene, perché mi aiutano a placare il malessere psicologico che questa situazione mi sta arrecando. Inneggiate all’empatia, però quando dovreste averne giudicate e basta.
6
Apr 4
19:07
Non è questione di empatia. È questione che NON SI PUÒ FARE, punto e basta.... Noi stiamo bene a stare settimane senza vedere il nostro ragazzo secondo te?! Ma guarda un po’..... voglio vedere poi se per il resto non uscite di casa: la spesa non la fate? La passeggiata col cane? Le sigarette? Vivete entrambi da soli? State mettendo a repentaglio la vita di altre persone, fine. È inutile che trovi motivazioni per giustificare il vostro comportamento, è sbagliato è basta. In questo momento, mentre la gente muore, mentre c’è un’epidemia, permettimi di dirti che del tuo malessere psicologico non me ne frega niente. Non è importante in questo momento. E la prima volta che ti fermano e ti fanno 3000€ di multa voglio proprio vedere.... solo oggi hanno fatto più di 15000 multe, pensi di non essere mai beccata tu, sei immune alle multe? E se proprio stai male, ci sono un sacco di psicologi e psichiatri che offrono i loro servizi gratuitamente per alleviare il peso della quarantena... Sembra che i cretini siano quelli che rispettano le regole e che stanno a casa senza vedere amici, parenti e fidanzati....
25
Apr 4
19:16
Ah quindi le persone che rispettano le regole e fanno notare che stai infrangendo la legge nel mezzo di una cazz* di pandemia sono delle stronz*. Ma tutto bene?
12
Apr 4
19:21
@Cønchiglia davvero un comportamento molto maturo rispondere con degli insulti quando vieni messa davanti all’evidenza, che consiste nel fatto che ci sono delle leggi che vietano di uscire di casa se non per motivi di necessità e urgenza. Conosco molte persone che hanno il virus e purtroppo ne conosco anche alcune che sono ricoverate in ospedale, dal momento che vivo in una delle zone più colpite, e quando sento di persone come te che fanno quello che vogliono non curandosi della legge e dell’emergenza in cui ci troviamo mi viene solo rabbia... provate a guardare oltre la vostra situazione, stiamo tutti facendo dei sacrifici per salvaguardare noi stessi e gli altri
8
Apr 4
19:21
Metto le mani avanti dicendo che il fatto che sia una situazione di merd* per tutti è ormai assodato. Tutti soffriamo, tutti abbiamo problemi che ci perseguitano che siano per la lontananza, per lavoro, famigliari insomma chi più ne ha più ne metta. Qui non è una questione di empatia perché la sofferenza è di tutti in questo momento, soprattutto per chi ha perso qualcuno di caro e chi vive nella paura di andare a lavorare ma deve andarci. Quello che si cerca di far capire è che sentirsi autorizzati a fare qualcosa nonostante un esplicito divieto denota una mancanza di responsabilità nei confronti del mondo intero se vogliamo. È ovvio che ognuno guarda il suo e si sente sicuro delle proprie azioni pensando che non avranno conseguenze ma bisogna iniziare a pensare che potrebbe non essere così. Bisogna armarsi di coraggio e stare in casa, fare la propria parte e sperare per il meglio.
5
Apr 4
19:21
Ma veramente.... non ti rendi conto che stai mettendo a repentaglio la vita delle persone? È BASTATA UNA PERSONA PER SCATENARE LA PANDEMIA, forse non te ne rendi conto.... UNA PERSONA SOLA L’HA PORTATA IN ITALIA. Vergognati! Poi rispondi: vivete entrambi da soli? Non fate la spesa? Poi le stronz* siamo noi, forse lo sei tu, che metti repentaglio la vita della gente, l’esito della pandemia, per un tuo capriccio
7
Apr 4
19:24
Ragazze, ma veramente se il vostro ragazzi a 2 minuti a piedi da casa vostra, 2 minuti a piedi! Non andreste a trovarlo? Lasciamo perdere il fatto che sia sbagliato, qui l'unica cosa vera è questa: siamo tutte brave a giudicare e fare finta di essere perfetto dietro a uno schermo, poi vorrei vedere cosa fareste se foste nella sua stessa situazione. Lei ci ha messo di fronta a questa verità, non ha specificato se il suo ragazzo vive da solo, non ha specificato se lei vive da sola.
11
Apr 4
19:25
@lOndongrl_ non mi interessa dove vive il suo ragazzo, potrebbe anche abitare un piano sopra di lei per quanto mi riguarda.... È UN REATO, bello e buono
4
Apr 4
19:26
Ma no @londongrl_ non lo farei ma perché santo cielo io per prima sarei terrorizzata nel metterlo a rischio! Metti che ce l’ho e sono asintomatica e glielo attacco? E lui lo attacca ai suoi? O viceversa lui lo attacca a me e magari io per una emergenza vado dai miei nonni e lo attacco a loro? Cioè non si possono non fare questi tipi di pensieri dai. (Ovviamente è un contesto generico non conoscendo la situazione di ognuna di noi)
5
Apr 4
19:38
@lOndongrl_ A me dispiace però la legge è la legge, non voglio nemmeno immaginare a che livelli arriverebbe questa situazione, che è già terribile, se tutti facessero quello che vogliono... considerando, come è già stato detto, che non si esce solo per queste cose, ma anche per motivi seri e necessari (lavoro, spesa, andare in farmacia, aiutare persone che non sono autosufficienti,...), rischiando in questo modo di esporre al virus non solo noi stessi ma anche tutti coloro che incontriamo per necessità
5
Apr 4
19:52
Assurdo, la gente muore e le persone se ne sbattono continuando a uscire a fare i propri porci comodi, questo è perché il virus non vi ha ancora toccato da vicino, quando avrete un parente contagiato col c**** che continuerete a uscire
6
Apr 4
19:53
Ma che problema c’e se si sale in macchina e si va solo dal ragazzo e si sta in casa da lui?
1
Apr 4
19:54
@cønchiglia Do ragione a te
 
Apr 4
19:57
Ma che bello sapere di essere tutte stronze!!! Che gioia!!! Adesso pensare al bene del prossimo e rispettare le leggi vuol dire essere stronze, che bene...’ cara la mia @cønchiglia Sappi che in questo caso ti stai comportando proprio da egoista e irresponsabile! Qui nel forum ci sono diverse ragazze con parenti ricoverati per covid, c’è un post di qualche giorno fa in cui cercano di farsi forza l’una con l’altra. Questo comportamento è proprio una mancanza di rispetto! A tutte farebbe comodo vedere morosi, amici, parenti... ma per fortuna tant’è hanno ancora la testa sulle spalle!!
6
Apr 4
20:02
Penso che tutte noi, vorremmo uscire, ma se stiamo chiusi in casa, un motivo ci sarà. E per questo non siamo di sicuro delle stronze.
3
Apr 4
20:07
Ho perso mio padre il 25 marzo dopo una lunga malattia. Non ho abbracciato nemmeno mia madre, lo abbiamo portato al cimitero noi due e i due tipi delle onoranze funebri. Ho lasciato mamma sola a casa e sono tornata a casa mia perché devo lavorare. Non vedo il moroso da inizio marzo. Vi garantisco che avrei davvero bisogno di un abbraccio, che non ho potuto avere e non so quando avrò. Ci sono delle regole ed andrebbero rispettate, per il bene di tutti. Leggere certe cose non solo fa inca****, ma mi farebbe dire solo cose cattive che per maturità ed educazione vi evito.
32
Apr 4
20:13
@ninni3 1) infrange la legge e questo dovrebbe già bastare. Non capisco perché si ha questa mania di sentirsi più furbi degli altri facendo cose errate. 2) se lei vive a casa con qualcuno (famiglia/coinquilini) e qualcuno esce per esempio per la spesa/andare in farmacia rischia di essere contagiato e portare il virus a casa e attaccarlo anche a lei. Se lei poi va dal suo ragazzo potrebbe contagiarlo e a sua volta il suo ragazzo contagiare le persone con cui vive. 3) lo stesso discorso vale viceversa cioè lui potrebbe attaccarlo a lei e lei portarlo in casa. 4) se per i motivi sopra citati loro si contagiano e magari sono asintomatici e per necessità di spesa/farmacia/lavoro/salute escono rischiano di contagiare anche altre persone al di fuori della loro cerchia famigliare. È così che i virus si diffondono e uccidono. Ora non conosco la loro situazione ma come hanno già detto altre se bisogna restare a casa un motivo c’è ed è evidente.
1
Apr 4
20:13
@NeneNene non sai quanto mi dispiace 😓 condoglianze. Comunque la situazione in Italia, come del resto in tutto il mondo, è davvero grave. E se tutti si mettessero a pensare "dai vabbè vado a fare un giro qui vicino, tanto è vicino" saremmo tutti fuori e sapete quando riusciremo a uscire da questa situazione? Non oso nemmeno immaginare ciò che stanno passando certe famiglie, quindi per rispetto loro, per rispetto di tutte le persone che si stanno sbattendo per aiutare le persone malate, e per rispetto di tutte quelle persone che stanno rispettando le regole imposte, è nostro dovere rispettarle.
4
Apr 4
20:16
@ninni3 Chiedilo ai carabinieri qual è il problema nell’andare a trovare il tuo ragazzo se ti fermano
3
Apr 4
20:55
Cerco sempre di non perdere la pazienza ma questa volta temo proprio di non farcela. La gente MUORE, sono MORTE PIÙ DI DIECIMILA PERSONE, sono morte DA SOLE. Ma lo vogliamo capire che davanti a una tragedia del genere la mancanza che proviamo nei confronti dei nostri partner passa completamente in secondo piano? E anche basta, il paese sta MORENDO sia nel senso letterale del termine che per le conseguenze economiche di questa tragedia, ci si chiede soltanto di tenere i nostri c*li sul divano e di stringere i denti per un po’. Con la possibilità di fare telefonate e videochiamate, tra l’altro. E non si tratta di essere cattive o moraliste, si tratta di avere un minimo di coscienza della situazione che stiamo vivendo, e che diamine...
12
Apr 4
20:57
@NeneNene mi dispiace molto, condoglianze... ti mando un abbraccio virtuale..🌹
2
Apr 5
00:37
Cara @Cønchiglia e le altre che la pensano come lei, ora vi racconto cosa è successo da me, così (magari) capirete. Io e mia sorella siamo letteralmente vicine di casa, devo solo uscire dal cancello, attraversare la strada ed entrare nel suo. Lei convive col suo ragazzo. Fino a tre settimane fa, ci facevamo compagnia a vicenda: io andavo da lei a vedere i film, lei e il suo ragazzo venivano da noi a cena e giocavamo ai giochi di società. Siamo sempre stati tutti attenti, o almeno, così credevamo! Per esempio, nonostante avessimo sempre avuto un rapporto molto aperto e dolce, abbiamo totalmente smesso di baciarci, abbracciarci e di bere dallo stesso bicchiere (cosa che, spesso, durante le serate insieme capitava che facessimo). Nonostante ciò, due settimane fa mia mamma si è ammalata, poi mi sono ammalata io, poi mio padre e poi mia sorella e il suo fidanzato. Non sappiamo ancora chi ha portato a casa il virus (mia sorella, il suo ragazzo e mia mamma ancora lavoravano in quel periodo), ma ce lo siamo passato come nulla, anche senza avere contatti diretti e consapevoli. Dunque, no, se avessi il mio ragazzo a 2 minuti di distanza, non andrei comunque a trovarlo perché è troppo rischioso e ora, nonostante io sia completamente sola, abbia frequenti attacchi di panico a causa del grande carico di studio e del non poter uscire di casa (io vivevo per l’aria aperta prima... non porto nemmeno più in giro il cane perché ci siamo tutti adeguati al nostro piccolo giardino), non vedo nemmeno più mia sorella se non per videochiamata. Questa cosa mi fa soffrire? Da morire! Fatico a dormire nonostante sia stanca morta, proprio a causa della depressione e dell’ansia. Cedo e vado a trovarla comunque? No! Resistiamo e basta, come dovremmo fare TUTTI! Pensa che il mio ragazzo vive in un appartamento e il suo migliore amico abita al piano di sotto, non si vedo nemmeno loro! Credi che per lui sia facile? Sta soffrendo tanto quanto me per questo isolamento, ma non molla! E pensare che questa cosa durerà probabilmente ancora mesi, mi devasta! Ma NON CEDIAMO, per il bene nostro e degli altri! E infine @nenenene ti faccio le mie più sentite condoglianze, anche io ho perso un famigliare non strettissimo in questi giorni, a causa del virus, non è bello.
19
Apr 5
00:42
Anche @giuia vive a pochi minuti a piedi dal suo ragazzo, ma è una persona responsabile, non si vedono e sta impazzendo esattamente come noi!
1
Apr 5
07:09
Ma guarda te se non basta la minaccia di un virus e debbano rendersi necessarie misure penali!!!! Il decreto si chiama STARE A CASA, non “esci pure se il tuo ragazzo vive a 2m”. NON È QUESTO IL MOMENTO PER ESSERE EGOISTI, se tutti facessimo il c***o che ci pare moriremmo tutti. Ringraziamo di vivere in Italia e non in posti come la Corea del Sud, dove si è costantemente controllati tramite dati del cellulare e videocamere ovunque...là la gente si che rimane a casa sua anche se il fidanzato è vicino di casa!!
4
Apr 5
07:22
Per sdrammatizzare un pochino: mi manca talmente tanto il mio ragazzo che mi ritrovo a guardare continuamente film commedie romantiche (non li guardavo dal 2010) così almeno nei film mi ricordo cosa voglia dire stare insieme ad un ragazzo 😂
3
Apr 5
07:39
@Maggie__ Vero, ma soprattutto ragazze... all’inizio pensavamo tutte fosse “solo un’influenza”, ce lo hanno detto i medici, c’è lo hanno detto i telegiornali, mi sembra inutile attaccarci su questo. Come inizialmente tutti abbiamo fatto commenti seppur a cuor leggero su “ma cosa si mangiano sti cinesi? Ma come vivono?” Io credo che non serva ribadire queste cose ora che la situazione è quella che è... Io e il mio ragazzo viviamo a due strade di distanza praticamente, lavora come postino e vi confesso che ieri mi ha detto “se continua questa quarantena io impazzisco, devo vederti” Io non esco di casa nemmeno per fare la spesa (vanno i miei) da più di tre settimane, ho un giardino e resisto con questo come tutte le altre persone. La mia risposta è stata “lo so, sto impazzendo anche io, però non possiamo” Lui seppur con le dovute distanze viene a contatto con molte persone durante la giornata, è rischioso per lui, per me, per i suoi, per i miei. Mi chiama due volte al giorno (cosa che non ha mai fatto in 3 anni di relazione) e sinceramente riesco a sentirlo vicino anche così. Resistiamo ragazze, per favore, ne va della salute di tutti.
3
Apr 5
08:13
Esattamente @giuia_! Ringraziamo di vivere in un'epoca in cui quasi tutto è possibile con la tecnologia, che ci permette di rimanere in contatto perennemente con chi vogliamo, pure "" vedendo"" quella persona in videochiamata. E concordo sul fatto che è una maniera per sentirsi vicini e che funziona benissimo. Chiaramente chi non preferirebbe vedersi di persona e darsi dei baci reali, non virtuali? Tutte e tutti lo vorrebbero. Ma in questo momento no, si resiste, per il bene di tutti e nostro
2
Apr 5
11:48
Abito a 5 minuti dal mio fidanzato, stiamo insieme da 7 anni e mezzo, ho sempre dormito a casa sua, o lui a casa mia! Passo davanti casa sua 1 volta ogni 10 giorni per andare a fare la spesa ( perché in casa mia la faccio io, mia madre non ha la patente e mio padre lavora di notte e l mattina dorme). Non mi sono mai sognata di fermarmi a casa sua, cosa che ho sempre fatto se passavo lì davanti per andare a fare qualche commissione. Non lo faccio perché lui ha un nonno di 93 anni, e anche se non sta con loro in casa mio suocero va da lui per portargli le medicine quando le finisce o per qualche urgenza. Non lo faccio perché non voglio “portare” niente a casa sua. Non lo faccio perché non si può fare! Non contano i 100 metri di distanza, o i 500 metri o i 5 minuti. Non posso accompagnare mia madre a lavoro, che deve farsi 45 minuti a piedi all’andata e 45 minuti a piedi al ritorno, perché io non sono giustificata se mi trovano per strada, e questo mi fa rabbia.. perché abitiamo nella stessa casa, quindi siamo sempre a contatto. Ma comunque non lo faccio. Bisogna attenersi alle regole che ci vengono date. Se ognuno di noi fa quello che vuole le regole per quale ragione le fanno? L’ha capito mia nipote che ha 5 anni che mi ha detto “zia non venire a casa mia, finché c’è il virus non possiamo vederci”. Non possiamo fare quello che vogliamo, anche io vorrei fare tante cose ma non posso, vorrei vedere il mio fidanzato, vorrei vedere i miei suoceri, vorrei prenotare un volo e andare da mio nonno che ora più che mai si sente solo, vorrei vedere mio fratello, mia sorella, le mie amiche.. mi limito a fare il mio servizio civile alla misericordia, a fare la spesa e a stare a casa, perché questo è quello che posso fare.
12
Apr 5
14:11
Si ma se si va dal fidanzato e si sta fino a fine quarantena che problema c’e?
 
Apr 5
14:17
@nInni3 1) non è quello che sta facendo lei, lei fa avanti e indietro. 2) il problema è che se tu sei ASINTOMATICA potresti passare il virus al tuo ragazzo.... e non è detto che anche lui sarà asintomatici, anzi... guarda quanti giovani ci sono in terapia intensiva 3) magari tu non hai nulla, il tuo ragazzo è ASINTOMATICO, ti passa il virus, anche tu rimani asintomatica. Poi esci, vai a fare la spesa, contagi altra gente. È possibile che non si possano mai rispettare le regole?! Se c’è gente più competente di voi che vi dice di fare una cosa, fatela e basta!
6
Apr 5
14:19
Si ma a sto punto non potrebbe piu lavorare nessuno... mia mamma lavora al ospedale quindi gli potrebbe prendere il virus.E se fa la spesa lo passa a qualcuno e così via Io seguo le regole sto in casa ! ma non ci trovo nulla di male ad andare dal fidanzato e stare gli Poi potete criticarmi quanto volete Ognuno fa quello che trova giusto
 
Apr 5
14:19
Io sono SCIOCCATA dalla stupidità e ignoranza delle persone. E mi riferisco a @Cønchiglia e @Ninni3 i vostri commenti mi sono proprio saltati all’occhio. Cosa c’è di male nell’andare a trovare il proprio ragazzo che abita vicino? Cosa c’è DI MALE? Ragazze ma siete serie? Riuscire a rendervi conto di quanto sia GRAVE la situazione? In Italia ci sono più di 100 MILA casi, il numero dei morti ha superato quelli deceduti in Cina. Ci sono persone che muoiono in ospedale completamente SOLE, magari dopo essere state lì settimane, sempre sole. E voi vi preoccupate di vedere il vostro ragazzo? Esiste gente asintomatica e nel caso non lo sapeste, significa che ha preso il virus, può trasmetterlo ma non presenta sintomi, e voi in questo momento vi sentite comunque libere di fare quello che vi pare? Giusto per un bacetto o una scopata? Chissà se ne varrà ancora la pena quando qualcuno vicino a voi si ritroverà in terapia intensiva.
12
Apr 5
14:21
@Ninni3 il fatto che tua madre lavori in ospedale rende ancora più grave il tuo pensiero. Parlane anche con lei, o ancora meglio, parlane con un carabiniere.
1
Apr 5
14:21
@nINNI3 Non è ognuno fa quello che trova giusto... OGNUNO RISPETTA LA LEGGE E SE NE STA IN CASA Di quello che ritenete giusto voi non importa niente a nessuno, è un comportamento pericoloso, fidatevi di chi è più competente di voi
9
Apr 5
14:21
Io sono dal mio ragazzo da 3 settimane E rimarrò qua fino alla fine Non mi sento ne stupida e nemmeno in colpa
 
Apr 5
14:22
@NInni3 Se rimani lì dall’inizio alla fine della quarantena non c’è problema, il problema è rappresentato da chi si sposta
 
Apr 5
14:22
Poi se pensate che sono stupida a me non frega Questo è un forum Manco sapete chi sono realmente Ma va bene
 
Apr 5
14:22
Io infatti non mi sposto più
 
Apr 5
14:25
@nInni3 però capisci che la ragazza dei commenti, che dice di spostarsi due volte a settimana per vedere il suo ragazzo, è pericolosa, punto e basta. Perché rischia di far girare il virus..... Tu hai scelto dove fare la quarantena e va benissimo così, purché, come stai facendo, tu rimanga lì dall’inizio alla fine
6
Apr 5
14:26
Si quello si
 
Apr 5
14:32
Io ho letto tutti tutti i commenti e boh sono stupita. 1) abita a 2 minuti ? Non importa o vai e stai dal fidanzato E NON TI SPOSTI o stai a casa come tutti. Semplice ,non mi sembra difficile. È inutile dire che siamo ipocritiche perché avendo vicino il ragazzo tutte andrebbero. No,sarò schietta : non tutte se ne fregano delle conseguenze. Prima della quarantena dovevo andare dal mio ragazzo ,ma insieme abbiamo deciso di evitare,perché i miei sono persone a rischio . Sì chiama buon senso ! 2) nessuno di noi Conosce gli altri utenti, è un forum dove parliamo di tutto e condividiamo problemi , preoccupazioni ecc Non ci si può aspettare che tutti sino d'accordo con noi, soprattutto quando c'è una legge chiara su cosa sia giusto ora. Non vedo né cattiveria né altro . Un conto è dire vado dal mio ragazzo e ci sto fino alle fine, questo va benissimo . Un conto è fare avanti e indietro, è irrispettoso per chi segue le regole perché è per questi comportamenti che NON SI RISOLVE LA SITUAZIONE E LA QUARANTENA VIENE ALLUNGATA
7
Apr 5
14:32
@Ninni3 un conto è andare a trovare il proprio ragazzo quando ti pare, un conto è andare da lui a inizio quarantena e stare lì senza muoversi di casa.
2
Apr 5
16:06
Ragazze c’è una legge molto chiara, non è un’opinione personale su cosa sia giusto o cosa sia sbagliato! Io sto con il mio ragazzo da 6 anni, dovevamo comprare casa insieme subito prima che succedesse tutto questo casino, eppure non lo vedo da oltre un mese, da prima della quarantena... perché abbiamo entrambi persone a rischio in famiglia. Passo davanti a casa sua per andare a lavoro eppure non mi è mai passato nemmeno per la testa di fermarmi da lui. Io vivo con i miei, visto che continuo a lavorare un paio di volte a settimana (e ti garantisco che vorrei taaaaanto starmene sul divano), sono praticamente reclusa in camera mia, per rispetto loro. Non esco da camera se non per andare a lavoro, non faccio pranzo o cena con loro, me li porta mamma fino in camera e li lascia fuori dalla porta, perché abbiamo tutti paura che io possa “portare” qualcosa. Tutte in questo momento stiamo facendo dei grandi sacrifici, non siete più furbe perché non vi hanno mai fatto controlli. State alle regole!
9
Apr 5
19:03
Scusate ma io sono allibita dal poco senso civico che alcune persone stanno dimostrando di avere; io abito a 5 minuti di macchina dal mio ragazzo, siamo in comuni diversi e non ci vediamo ormai da 4 settimane. Da quello che mi hanno detto non ci sono nemmeno molti controlli per strada, e in famiglia entrambi non abbiamo persone “a rischio” (che poi sono morte anche persone giovanissime quindi sinceramente non considererei nessuno escluso dalla possibilità di aggravarsi nel caso di contagio), eppure non abbiamo neanche pensato di vederci di nascosto in barba agli altri cretini che rispettano la legge. Non so come facciate a dormire serene/i la notte andando dai vostri ragazzi sapendo di aver contribuito alla diffusione del virus, mentre persone muoiono senza nemmeno aver salutato l’ultima volta i loro cari, e vengono seppellite o cremate senza nemmeno una degna cerimonia, fatevi schifo dio santo.
13
Apr 5
21:24
@Camii9897 io senza parole veramente....
 
Apr 6
10:14
@Camii9897 La gente mi fa schifo. Io ho portato fuori il cane (abito lungo un fiume) e ho beccato due persone intente a fare un pic nic. Come mi hanno vista hanno fatto su tutto e stavano andando via, ma quando hanno visto che ho fatto dietro front si sono piazzati di nuovo (ci sono stati controlli e i carabinieri girano in borghese).
2

to write your comment download our app